LA SENTENZA CHE SDOGANA L’OCCUPAZIONE DELLE CASE POPOLARI

+++ QUANDO LE SENTENZE FAVORISCONO GLI ABUSI+++

occuparecasa-1

La notizia di oggi è “allarmante”.
Da quando l’#abuso di un diritto diventa un #diritto #riconosciuto?
Se da una parte l’articolo 47 della Costituzione definisce diritto quello di risparmiare per avere un’ abitazione (diritto ribadito da sentenze e trattati internazionali, compreso l’articolo 25 della Dichiarazione internazionale dei diritti umani), dall’altra parte l’abuso del diritto che vede l’impossessamento delle altrui proprietà trova regole e difese nel codice civile e in quello penale (art. 948 cp e art. 614, 624, 633, 635 c.c)
Oggi una sentenza che rischia di proteggere chi occupa abusivamente le case.

14947443_1104937042888984_1882331731998537610_n
Chiediamoci se queste persone pur abusando di un diritto pagano poi l’affitto, le spese condominiali, le manutenzioni straordinarie, ordinarie e tutto quello che ci va dietro.

E a tal proposito potremmo allargare il tema in vista delle recenti competenze date ai Comuni. Questi, quando ci sono verifiche fiscali e si scopre che l’occupante abusivo vi ha stabilito dimora e residenza, possono fare scattare nei confronti del proprietario l’accertamento per i canoni di locazione su base OMI (Osservatorio Mobiliare Italiano).
Allora qui sorge un altro problema.

Quanto queste disposizioni tutelano il diritto di proprietà e quanto invece agevolano chi ne abusa. E peggio, possono esserci ricadute in tema di immigrazione clandestina. Abbiamo sentito anche da recenti cronache delle occupazioni abusive da parte degli immigrati.

Le domande sorgono spontanee:
1. L’immigrato clandestino o o che è qui in Italia per motivi umanitari, vista la sentenza, può fare lo stesso?
2. Il proprietario è tenuto a pagare le imposte, le tasse e le spese?
3. Le imposte ipotecarie e catastali per avere dei diritti a che titolo vengono pagate visto che poi i diritti non sono tutelati?
4. La perdita economica del valore dell’immobile occupato chi la paga?
5. I mancati canoni di locazione non percepiti ma tassati chi li ripaga?

Abbiamo visto come le liste delle assegnazioni delle case popolari siano truccate dalle false attestazioni degli stranieri. Questo però non può mai giustificare un abuso. È intollerabile.

Fossi il magistrato mi porrei qualche domanda in più rispetto alla #CERTEZZA #DEL #DIRITTO, altro che garantismo giuridico!!!
Poi non ci si lamenti se vince un Trump!

#seguiteci #defranceschi #casepopolari #sfratti #economia #fisco #finanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *